Progetto ACTASP “Archivio delle Competenze del Turismo, delle Arti, dello Spettacolo e del Patrimonio Culturale”

Immagine IA

Progetto ACTASP: “Archivio delle Competenze del Turismo, delle Arti, dello Spettacolo e del Patrimonio Culturale”. L’archivio ACTASP è costituito dal Repertorio delle Competenze e diverse Banche Dati integrate tra di loro:

  • Repertorio delle Professioni: Repertorio dei Profili Professionali;
  • Professionisti: Banca dati multimediale dei Professionisti riconosciuti del Turismo, delle Arti, dello Spettacolo e del Patrimonio Culturale (comprende la B.D Formatori)
  • Percorsi Formativi: Banca dati Percorsi Formativi per le Competenze del Turismo, delle Arti, dello Spettacolo e del Patrimonio Culturale;   
  • Centri di Formazione: Università, Istituti AFAM, Scuole e Centri di Formazione e altre strutture formative.

Attualmente, l’Archivio possiede caratteristiche tipiche del Web 3.0: è multimediale, geolocalizzato (GeoWeb), integrato con i social media (SocialWeb), multitematico e multiterritoriale, dotato di funzionalità di ricerca avanzata e WikiWeb. Con l’integrazione delle banche dati, sarà possibile estrapolare varie informazioni correlate. Ad esempio:

  • Per ogni professione, sarà possibile identificare istituti e centri formativi correlati, percorsi formativi specifici e professionisti riconosciuti.
  • Per ogni percorso formativo, sarà possibile individuare Università, Istituti AFAM, Scuole o Centri formativi che lo offrono, nonché le competenze professionali associate a quel percorso.

L’archivio è affiancato da ulteriori Banche Dati:

  • Organizzazioni: Enti, Associazioni, Imprese e altre Organizzazioni che a vario titolo operano nel settore turistico, artistico e dello spettacolo e nella tutela e promozione del Patrimonio Culturale.
  •  Offerte Esperienziali
  • Musei ed Ecomusei 
  • Centri di Esperienze di Interpretazione del Patrimonio (CEIP)

Ogni Banca Dati a sua volta è strutturata in sotto banche dati tematiche che evidenziano determinate categorie di appartenenza. 

Si prevede di trasformare ACTASP da Archivio 3.0 a Archivio Semantico (4.0), integrandolo con l’intelligenza artificiale semantica. Questo miglioramento consentirà una ricerca più efficace delle informazioni e la generazione automatica di percorsi di orientamento professionale. L’Archivio semantico sarà interrogabile tramite testo e voce, superando i limiti dei metadati attuali come categorie e hashtag. Attualmente in fase di sperimentazione, ci aspettiamo di pubblicare il primo prototipo entro la fine del 2024

Archivio ACTASP 

Schede e Approfondimenti sull’archivio ACTASP

In Arrivo

In Evidenza